Come essere sostenibile

  1. Informati: informarsi sull’argomento che stiamo trattando è un buono inizio per affacciarsi alle tematiche riguardanti la sostenibilità. Puoi iniziare leggendo “cosa è la sostenibilità” e capire come si è evoluta la sostenibilità nel tempo guardando la Time-line della sostenibilità.Puoi inoltre vedere le azioni pratiche che puoi mettere in pratica ne “La sostenibilità in 10 punti”, un decalogo che riassume come la tua azienda può essere più sostenibile in 10 semplici punti.
  2. Valuta il tuo livello: puoi capire quanto la tua azienda è sostenibile, rispondendo a poche semplici domande domande riceverai un punteggio per capire quanto stai facendo bene o quanto puoi migliorare le tue performances.
  3. Riduci il tuo impatto:
    1. Sviluppa il tuo bilancio di sostenibilità (rendicontazione non finanziaria), in modo da avere una visione delle attività aziendali a 360 gradi. Questo ti permette di analizzare i tuoi punti di debolezza e adottare strategie per trasformarli in punti di forza. Il bilancio di sostenibilità è lo strumento che aiuta l’azienda a gestire il proprio business valutando l’impatto ambientale, economico e sociale della stessa organizzazione e capirne le possibilità di miglioramento. Non solo, il bilancio rappresenta un importante  strumento di Responsabilità Sociale d’Impresa in quanto rende note le azioni intraprese dall’organizzazione in questo ambito.
    2. Pensa ad una strategia di efficienza energetica: valuta e riduci i tuoi consumi, le più innovative tecnologie nel mondo energetico ti permettono di risparmiare in modo sostanziale e di ottenere enormi vantaggi economici ed ambientali.
  1. Certificati: le certificazioni sono il modo migliore per dimostrare quanto la tua strategia di miglioramento è robusta e seria. Le certificazioni hanno inoltre una grande forza nella comunicazione e nel rafforzamento del tuo brand.Alcune tra le principali certificazioni che puoi ottenere nel mondo della sostenibilità sono:
  • ISO 20121 → Gestione sostenibile degli eventi: l’intento di questa certificazione è quello di fornire gli strumenti al fine di rendere sostenibile un evento attraverso procedure, strategie e obiettivi da perseguire.
  • ISO 14000 → Gestione ambientale. Attraverso la serie di certificazioni 14000, si mira ad aiutare le imprese a monitorare, migliorare e gestire in maniera più efficace i propri impatti ambientali.
  • ISO 26000 → Norma sulla responsabilità sociale. Questa ISO ha lo scopo di aiutare le aziende a migliorare le proprie strategie per quanto riguarda le politiche di responsabilità sociale, le quali rientrano nella strategia di crescita (sostenibile) aziendale.
  • ISO 13009 → Certificazione della gestione delle spiagge. aiuta gli operatori turistici a gestire in maniera sostenibile gli stabilimenti balneari e le spiagge.
  1. Comunica: diffondi e fai sapere quanto la tua attività è sostenibile. Un aspetto fondamentale all’interno di una strategia sostenibile è proprio la comunicazione. Creare un piano di comunicazione (sia interno che esterno) basato sulla tua attività di sostenibilità aiuterà a coinvolgere le parti interessate e far capire quanto la tua azienda è impegnata nel migliorarsi.